Riqualificazione dell’Ospedale San Gerardo dei Tintori

Monza, 2015

per

Azienda Ospedaliera San Gerardo

ca. 870 m2 di facciata

Progettazione costruttiva facciate

con

Allegato

L’Ospedale San Gerardo di Monza è oggetto di una profonda ristrutturazione che prevede la totale riqualificazione funzionale e distributiva degli edifici esistenti, assieme all’edificazione di nuovi corpi di fabbrica, che integrano nuovi spazi e svolgono nuove funzioni. L’intervento prevede, tra le altre attività, la realizzazione di nuove soluzioni per i rivestimenti di facciata, studiati allo scopo di migliorare complessivamente le prestazioni energetiche degli edifici esistenti e renderli architettonicamente omogenei agli edifici di nuova edificazione.
In questo obiettivo rientra lo sviluppo di un certo numero di rivestimenti opachi applicati su superfici cieche e volumi di servizio, realizzati con pannelli forati di alluminio, verniciati secondo una cartella colori piuttosto articolata. Questi pannelli ciechi riprendono gli stessi colori e le stesse modularità che vengono proposti sulle facciate continue in vetro, previste tanto sui nuovi edifici che su quelli esistenti.
Il progetto che è stato sviluppato assieme ad Aliva riguarda, nello specifico, il rivestimento di quattro scale di emergenza, realizzate mediante castelli di carpenteria metallica di altezza varabile fino a 15m e situate esternamente agli edifici serviti. La progettazione è partita dalla scansione esterna dei pannelli di facciata, imposta dal progetto architettonico che ne ha definito la dimensione modulare, la tipologia di foratura e la distribuzione cromatica.
Avendo come input le dimensioni modulari di ogni superficie rivestita, si è realizzata una apposita struttura di supporto in grado di fissare i pannelli di rivestimento e integrare la carpenteria delle scale, dove staticamente necessario. La progettazione ha richiesto lo sviluppo di un numero elevato di dettagli costruttivi, principalmente destinati a dimensionare geometricamente tutti i profili e le staffe da utilizzare, verificando contestualmente le molteplici condizioni di fissaggio alla carpenteria.

305-SanGerardo-AIACE-FASTEN-09
305-SanGerardo-AIACE-FASTEN-07-08
305-SanGerardo-AIACE-FASTEN-03-04
305-SanGerardo-AIACE-FASTEN-05-06
305-SanGerardo-AIACE-FASTEN-01-02
error: