Nuovo Campus Microsoft

Dublin, 2017

per

Microsoft Corporation IRL

ca. 7.985 mdi facciata

Progettazione costruttiva facciate

con

Allegato

Microsoft Ireland è già presente nella città di Dublino e amplia la propria sede con un nuovo grande campus affacciato sull’area verde del Golf Club Leopardstown nel sobborgo di Sandyford.
L’edificio ha una pianta irregolare, costituita da quattro corpi di fabbrica che si fondono in un blocco centrale secondo direzioni non ortogonali, per circa 35.000 mq complessivi di superficie coperta. La scansione verticale è omogenea su tutti i fronti dell’edificio: l’edificio poggia su un basamento di due piani che accoglie parcheggi e servizi, rivestito in pietra e parzialmente interrato, sopra il quale si apre la piazza pubblica di accesso, parzialmente sopraelevata rispetto alla quota del terreno circostante; il piano terra con gli ingressi è perlopiù vetrato ed arretrato rispetto ai quattro piani sovrastanti, che accolgono gli uffici e sono l’elemento caratterizzante del progetto, con la loro geometria originale e il rivestimento in doghe di alluminio. La quota di sommità dei diversi fronti è variabile secondo linee semi-orizzontali, che salgono rispetto alla quota di copertura creando dei setti di mascheramento per tutti i volumi tecnici. Le testate dei quattro corpi di fabbrica sono chiuse in sommità da travature a ponte con luce libera di 25 m, appoggiate su setti in cemento armato leggermente aggettanti rispetto alla verticale e rivestiti in alluminio in continuità con i fronti adiacenti.
Il progetto architettonico prevede un rivestimento in doghe di alluminio di formato standard 150 cm x 25 cm, in quattro colorazioni ottenute per diverso grado di ossidazione, a realizzare una griglia modulare dentro cui sono inseriti tutti i serramenti a nastro e le courtain-wall.
Il progetto costruttivo che abbiamo sviluppato è partito dalla identificazione di tutti i prospetti da rivestire, sui fronti principali e sulle “plantrooms” di servizio in copertura, proseguendo poi con la definizione della modularità di ciascun prospetto e infine con la creazione dei pattern casuali per la scansione dei diversi colori, distribuiti in proporzione costante: 30% per ciascuna ossidazione chiara, 20% per ciascuna ossidazione scura. Sono stati realizzati i dettagli costruttivi per tutti i nodi significativi del progetto e quindi è stata impostata la struttura di supporto delle doghe, diversificata in base al diverso carico del vento previsto su ciascun fronte.
Complessivamente sono stati progettati ed installati 8.000 mq di rivestimento, per circa 24.000 doghe suddivise in più di 1.500 marche diverse, tutte prodotte ed installate con misure a disegno.

05-microsoft-AIACE
04-microsoft-AIACE
01-microsoft-AIACE
03-microsoft-AIACE
02-microsoft-AIACE
error: