Cascina Merlata Complesso Residenziale

Milano, 2016

per

PARK Associati

ca. 900.000 m

Concorso di progettazione architettonica

Allegato

Il contributo al progetto ha riguardato principalmente gli aspetti bioclimatici, energetici e tecnologici del complesso. A seguito dei dati elaborati dal modello, è possibile considerare che i sistemi di facciata previsti per il fronte sud in estate assorbe circa il 50% della radiazione solare incidente, proteggendo gli ambienti dal surriscaldamento. In inverno, pur essendoci una diminuzione della radiazione solare incidente (<30%), questo valore non risulta essere tale da compromettere la captazione solare negli ambienti interni e i relativi guadagni solari. Lo studio del fattore di luce diurna ha dimostrato che i locali interni alla torre sviluppano un FLDm superiore al 2,5% per gli appartamenti con doppio affaccio ed un FLDm di poco superiore al 2% sugli  appartamenti monoaffaccio. Mentre per la tipologia edifici in linea tutti i locali esposti ad est presentano un elevato valore FDLm soddisfacendo appieno i requisiti minimi richiesti per l’edilizia residenziale. Anche l’analisi delle ombre, effettuata con il software Ecotect Analysis 2011, ha dimostrato che la conformazione degli edifici individuata dalla proposta progettuale garantisce, nei mesi invernali, un illuminamento adeguato.

01_tavola-cascina-merlata
02_tavola-cascina-merlata
03_tavola-cascina-merlata
04_tavola-cascina-merlata
05_cascina-merlata
06_cascina-merlata
08_cascina-merlata
error: