Ristrutturazione centro residenziale anziani

Arzignano (VI), 2015

per

Centro Residenziale Anziani “S. Scalabrin”

– m

Progettazione generale a tutti i livelli, direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione

con

Brescia Progetti Srl

Allegato

L’intervento si articola in due progetti differenti: uno relativo alla ristrutturazione dell’edificio denominato “Corpo B” e l’altro relativo all’ampliamento dell’edificio “Corpo C”, due dei tre edifici costituenti il Centro Residenziale Anziani “S. Scalabrin”. È stata inoltre prevista la demolizione e ricostruzione del collegamento tra i due corpi, per favorire l’eliminazione delle barriere architettoniche. Lo scopo generale è il miglioramento dell’efficienza e della gestione dell’intera struttura. L’intervento sul corpo B in particolare ha interessato:
– l’adeguamento sismico attraverso una serie di setti esterni all’attuale sedime del fabbricato e minori interventi interni;
– la completa ristrutturazione e rifunzionalizzazione dei piani primo e secondo, sia a livello distributivo funzionale che impiantistico;
– lievi modifiche del piano terra attraverso la chiusura di spazi loggia per l’ampliamento di spazi di servizio esistenti e la creazione di una postazione di controllo e gestione delle emergenze;
– adeguamento impiantistico riferito ai sistemi idrotermosanitari, elettrici e speciali;
– l’installazione di locali e servizi impiantistici nell’area verde collocata a nord del Corpo B;
– lievi modifiche al piano interrato per la dotazione di servizi impiantistici adeguati ai recenti sviluppi delle modalità di fornitura e alle esigenze normative attuali (vd. progetto impianti).

Sul corpo C, invece, sono state apportate le seguenti modifiche:
– Il ridimensionamento del balcone Sud-Ovest al piano primo per favorire l’ampliamento del piano terra con l’inserimento di un nuovo spazio soggiorno collegato alla porzione esistente dell’edificio;
– La sistemazioni dei camminamenti esterni in corrispondenza delle aree coinvolte dall’intervento e la realizzazione di un nuovo percorso esterno di collegamento tra l’ampliamento e i collegamenti esistenti nel giardino;
– La costruzione di un ascensore con nuova struttura esterna all’attuale corpo di fabbrica, situato a lato dell’attuale ingresso Sud-Est. Tale ascensore assolverà anche alla funzione di monta-lettighe e collegherà le zone comuni dei piani primo e secondo con l’atrio al piano terra.

3121-02
3121-001
03-scalabrin-facciate
3121-06
05-scalabrin-facciate-conf
10-scalabrin-corridoio
11-scalabrin-corridoio
09-scalabrin-camere
08-scalabrin-camere
3121-05
3121-04
error: